Festival

Festival CreAttivaMente Abili 20 20

atleta

Festival 20 20

atleta

È stata fissata la data per il Festival CreAttivaMente Abili 20 20!
Appuntamento domenica 22 MARZO 2020
in Sala Filatura-Ex Jutificio di Piazzola sul Brenta!

Tutte le associazioni e i volontari interessati a partecipare, sono pregati di contattarci. GRAZIE!
Marta +39 340 771 7666 – Ketty WhatsApp +39 348 8433 831

locandina

PROGRAMMA
Festival CreAttivaMente Abili 20 20
DOMENICA 22 MARZO

10:00 – Saluti delle autorità e benedizione del Festival

10:00 – Apertura ufficiale del Festival CreAttivaMente Abili con hobbisti, associazioni e cooperative, professionisti del settore Salute, esposizione di opere d’arte, giochi gonfiabili per bambini

10:00 – Inizio Torneo integrato Calcio balilla

10:00 – Apertura Bar CreAttivaMente Abili

10:30 – Inizio dimostrazioni di Sport Paralimpici e non: asd Petrarca con Wheelchair Scherma, Tennis tavolo con Valeria Zorzetto, Powerchair Hockey di asd Advengers Padova, la Boccia di Orange Bowl, Wheelchair Rugby 4 Cats Vicenza di H81, Wheelchair Golf, Handbike di asd Anmil Sport Italia, Sitting Volley e forse qualche sorpresa…

12:00 – Apertura Stand Gastronomico Pro loco Piazzola con menu fisso (€ 12)

15:00 – Laboratori per bambini e trucca bimbi

15:00 – Apertura Area Spettacoli: Musica, Balli e Canti. Con la partecipazione del Gruppo Folclore di Auser Piazzola, la musica degli Scoppiati Diversamente Band, le canzoni dei Pancake Drawer, i balli di asd Total Dance Sport Academy con Rossella e Loris, Stefano e altri ballerini, Federico Rossi con la musica country…

15:00 – Esibizioni di sport paralimpici e non.

17:00 – Spritz Time: presso Bar CreAttivaMente Abili, momenti relax e quattro chiacchiere dopo le tante emozioni vissute durante la giornata.

Vi aspettiamo!

INGRESSO GRATUITO – donazione spontanea gradita

All’interno del Festival CreAttivaMentre Abili 20 20
Terzo torneo integrato di CALCIO BALILLA

– iscrizioni entro il 16 marzo
– quota di iscrizione € 10 – veneto@comitatoparalimpico.it
– PRANZO OFFERTO

Per informazioni:
Ruggero Tel. 334 668 9313 – Ketty WhatsApp 348 8433 831

torneo calcio balilla

Festival Pro loco del Veneto – 3ª edizione

festival delle pro loco

Sabato 5 e domenica 6 ottobre si terrà a Piazzola sul Brenta un evento unico nel suo genere: il 3^ Festival delle Pro Loco del Veneto. Il programma prevede due giornate dedicate alle tradizioni, all’enogastronomia e al folclore di cui le Pro Loco sono da anni orgogliose portabandiera.

Tutti i sapori, i colori e il folcklore della nostra regione. Due giorni all’insegna delle tradizioni, dell’enogastronomia e degli spettacoli per grandi e piccini.

Fai festa con le tue Pro Loco!
5-6 ottobre 2019
Piazzola sul Brenta (PD) – Piazza della Filatura (ex Jutificio)

Segui tutti gli aggiornamenti sulla pagina facebook ufficiale dell’evento

Decine e decine di associazioni provenienti da tutte le province sono pronte a convergere nella bella cittadina padovana, assieme alle delegazioni di quindici regioni italiane. Sarà un tripudio di sapori e piatti della tradizione, un Veneto DOC che ritrova in un’unica piazza tutta l’autenticità della sua cucina e l’affabilità della sua gente sincera, che ama ancora ritrovarsi nelle feste di paese. Con questo spirito per due giorni l’Unpli Veneto vuole celebrare e far conoscere il ruolo fondamentale che le associazioni svolgono in Veneto.

LA LOTTERIA DEL FESTIVAL PRO LOCO
COSTO BIGLIETTO: 1 EURO – CHIEDI ALLA TUA PRO LOCO!!!

Festival delle Pro loco

Festival Internazionale del Teatro di Figura

Mapu Festival 2019

Mapu Festival 2019

L’1 e il 2 giugno a Piazzola sul Brenta
Va in scena la IV edizione del Mapu:
Festival Internazionale del Teatro di Figura

Un ricco programma di iniziative e spettacoli, con un occhio di riguardo al Sociale

28 artisti di 6 diverse nazionalità, 32 spettacoli di Teatro di Figura e 6 artisti di strada; questi i numeri della quarta edizione del Marvellous Puppetry Festival (meglio noto come MAPU), il Festival internazionale del Teatro di Figura che si svolgerà l’1 e il 2 giugno a Piazzola sul Brenta.

Come ogni anno spazio, alla varietà, con performances che affrontano i generi più disparati: dai classici burattini a guanto, alle marionette a filo; dai pupazzi in gommapiuma, agli oggetti che prendono vita e interagiscono con attori in carne e ossa; da mini-spettacoli di 3 minuti per un solo spettatore, alle marionette a corpo che si infiltreranno fra il pubblico improvvisando divertenti sketch.

«Anche per questa quarta edizione non mancheranno le sorprese e le novità», spiega Sara Celeghin, Direttrice artistica della manifestazione organizzata da Jonathan Cooperativa Sociale in collaborazione con l’Associazione Movimentamente e la Città di Piazzola sul Brenta.  «Solo per citare alcuni dei nomi più celebri in cartellone, abbiamo l’onore di ospitare il grande Maestro del Teatro di Figura Giorgio Gabrielli, che porterà in scena “A spasso con Sandrone”: uno spettacolo molto divertente in cui attore e pupazzo coinvolgeranno gli spettatori. Ma avremo anche il milanese Paolo Sette che presenterà “La Repubblica dei burattini” vincitore dell’Arcore Street Festival; e ancora, dalla Sardegna, Franco Fais: uno degli artisti più poliedrici del panorama italiano (mimo, attore, regista e marionettista) che presenterà “Bubè”, lavoro che fonde Teatro di Figura, mimo e clown. Molti, anche quest’anno, gli artisti internazionali, da Cile, Argentina, Brasile, Messico, Croazia e naturalmente Italia».

«Una quarta edizione particolarmente attenta al sociale» spiega Antonella Dorio, presidente di Jonathan Cooperativa Sociale «con numerosi spettacoli e iniziative volte ad avvicinare il pubblico a tematiche delicate e importanti, ma sempre col brio e la poesia che contraddistinguono il nostro Festival». In primis il workshop “Figure Samaritane”, un corso intensivo di Teatro di Figura per la relazione d’aiuto, condotto dal Maestro Stefano Giunchi di Atelier delle Figure (la prima e unica scuola di Teatro di Figura in Italia); un’iniziativa gratuita (ma a numero chiuso) in programma domenica 2 giugno dalle 11 alle 13 in piazza Camerini. Citiamo poi lo spettacolo “Dueocchietti” di Giulia Corrocher, incentrato sulla necessità di imparare ad accettare la diversità e “Nella Pancia del Lupo”, di Anna Rita Anselmi (dedicato a un pubblico più maturo): un viaggio introspettivo attraverso sé stessi e le proprie paure. Ma si parlerà anche di radici e della paura del diverso con “Nocciole del Piemonte” del Collettivo Biloura di Torino e “Paco and friends”, un progetto di tre artiste di diverse nazionalità (italiana, brasiliana e messicana) che si propone di avvicinare i bambini al tema dell’interculturalità come ricchezza.

E ancora: domenica 2 giugno, alle 16.00, aperitivo analcolico e prelibati cicchetti preparati dai ragazzi e ragazze del laboratorio di cucina “Art in Action”[1], un percorso che si è svolto nel mese di maggio con l’obbiettivo di avvicinare i giovani a stili di vita sani, benessere e socialità, ma anche un’occasione per parlare di prevenzione alle dipendenze.

Non mancheranno quest’anno numerosi Artisti di strada di varia tipologia: caricaturisti, comici, maghi, cantautori, clown; riconfermato l’apprezzatissimo MapuLab: uno spazio dedicato ai bambini con proposte varie e interessanti, anche grazie alla collaborazione degli studenti dell’IIS Rolando e dell’Enaip di Piazzola sul Brenta che hanno partecipato alla preparazione di laboratori creativi per costruire pupazzi con materiali di recupero, nel rispetto e tutela dell’ambiente.

Di grande spessore anche i laboratori per adulti: oltre al già citato “Figure Samaritane”, il Mapu 2019 ospiterà anche un percorso intensivo di 4 giorni (dal 29 maggio all’1 giugno) sul tema de “La marionetta corporea e il mimo corporale drammatico di Etienne Decroux“, condotto da Ilaria Olivari (in arte Anda Iaia) di Teatro Hilarè i cui partecipanti si esibiranno poi nel contesto del Festival, portando i pupazzi a corpo a interagire con il pubblico in giro per il Festival.

Come sempre sarà possibile visitare il mercatino dell’artigianato (quest’anno a cura di Arti Itineranti) e rifocillarsi al Punto Ristoro (gestito in collaborazione con la Pro-Loco di Piazzola sul Brenta), nella tensostruttura di piazza Camerini.

Tutte le serate il Mapu chiude il sipario con i concerti del Piazzola Live 2019-All in edition, una kermesse musicale dedicata ai giovani che inizierà già da venerdì 31 maggio e arricchirà il palinsesto con musica ed eventi, tra cui la “Noite Brasileira” in programma domenica; a partire dalle 18.00, ritmi e le danze travolgenti con i Junto Percussao, i Qu4rteto do Samba e alcune prelibatezze della cucina brasiliana.

Un avviso d’obbligo, visti i recenti fenomeni meteorologiciin caso di maltempo il Festival si svolgerà ugualmente, sfruttando gli spazi al coperto della piazza e della tensostruttura.

[1] Si tratta di un’iniziativa del Dipartimento delle dipendenze dell’Azienda 6 Euganea, prevista nell’ambito del Progetto Occhio al Tempo (per l’Alta Padovana), parte integrante del Progetto Dipartimentale EQUILATERO (DGR 1763 del 7/11/2017: Finanziamento progettualità Sociosanitarie in materia di Dipendenze da sostanze d’abuso di cui alla DGR n. 2138 del 7/9/2010 e Decreto n. 155 el 26/11/2014).

Ricordiamo che il Mapu è una manifestazione gratuita, possibile grazie ad alcune realtà locali che credono nel Festival e lo sostengono economicamente e/o con fornitura gratuita di prodotti e servizi; doveroso citare: l’Associazione Brigante Torneo, il mobilificio di Limena Arredamenti Meneghello, la catena di gelaterie Vaniglia, l’Osteria al Majo, il bar-gelateria Manfio, la cartoleria Centro Ufficio, la Pizzeria ai Portici e la Locanda Mantegna.

IN PROGRAMMA

Venerdì 31 maggio

h 19:00 Apertura Punto Ristoro e mercatino dell’artigianato Arti Itineranti
h 22:00 Piazzola Live: concerto dei Mr. Woland e (h 23.00) The Brokendolls

Sabato 1 giugno

POMERIGGIO
14:00 Apertura Punto Ristoro e mercatino dell’artigianato Arti Itineranti
15.30 Claun Crispy (truccabimbi)
16.15 Giulia Corrocher in “Colpi di fulminen” (attore e oggetti)
16.00 e 18 Teatro a dondolo in “Fantasia di marionette” (marionette e musica)
16:45 Paolo Sette in “La repubblica dei burattini” (burattini in baracca)
17.30 Giulia Corrocher in “Dueocchietti” (burattini a guanto)
18.00 Collettivo Biloura in “Nocciole del Piemonte” (danza, musica, racconto)
19.00 Anna Rita Anselmi in “Nella pancia del lupo” (burattini, adatto dai 12 anni in su)

… Nel corso del pomeriggio (orari e luogo a ispirazione dell’artista)
Il NoDo in “Un altro giorno diverso (marionetta e attore) e “Nina” (marionetta)
Zakkete Clown in “Il Grande Mago Ciccio Bumma e il coniglio cannoniere” (teatro di strada, magia)
Teatro Hilarè in “Incursioni” (attori e pupazzi a corpo del laboratorio “La marionetta corporea …”
Ivana De Sanctis (ritrattista)

SERA
21.00 Matteo Carnevali in “La piccola Odissea” (microteatro con pupazzi)
22.00 Anna Rita Anselmi in “Nella pancia del lupo” (adatto dai 12 anni in su)
22:00 Piazzola Live: concerto dei Catarrhal Noise
22.30 Matteo Carnevali in “La piccola Odissea” (microteatro con pupazzi per 30 spettatori)

… Nel corso della serata (orari e luogo a ispirazione dell’artista)
Teatro a dondolo in “Fantasia di marionette” (marionette e musica)
Zakkete Clown in “Il Grande Mago Ciccio Bumma e il coniglio cannoniere” (teatro di strada, magia)

Domenica 2 giugno

MATTINA
10.00 apertura Punto Ristoro e mercatino dell’artigianato Arti Itineranti (tutto il giorno)
10.00 MapuLAB (laboratori creativi per bambini) fino alle 13.00
10.00 Crispy Claun (truccabimbi)
10.30 Teatrino Pulgarcito in “L’altra luna” (pupazzi in carta e cartone)
11.00 Workshop “Figure Samaritante” con Stefano Giunchi (solo per iscritti, fino alle 13.00)

POMERIGGIO
15.00 Teatro Lambe Lambe in “Star Boy” (miniteatro per un solo spettatore. Repliche ogni 3 min.)
15.00 Teatrino di Puck in “In Loving Melody” (marionette e musica)
15.30 MapuLAB (laboratori creativi per bambini, fino alle 18.30)
15.30 Crispy Claun (truccabimbi)
15:30 e 18.00 Teatro a dondolo in “Fantasia di marionette” (marionette e musica)
16.00 “Bubè” Franco Fais (mimo, clown e marionette)
16.15 Paolo Sette “La repubblica dei burattini” (burattini in baracca)
16.30 “Art in Action-laboratorio di cucina per ragazzi” servirà un aperitivo analcolico accompagnato da gustosi cicchetti
16.45 Flavia D’Aiello in “Il Cavaliere dalla trista figura” (racconto con pupazzi)
17.00 e 18.00 Paco and Friends in “Il libro di Paco” (lettura animata)
17.15 Giorgio Gabrielli in “A spasso con Sandrone” (burattini in baracca e attore)
17.30 Teatrino Pulgarcito in “L’altra luna” (pupazzi in carta e cartone)
18.00 Collettivo Biloura in “Nocciole del Piemonte” (racconto, danza, musica)
18.00 Teatrino di Puk in “In Loving Melody” (marionette e musica)
18.00 Piazzola LiveJunto percussao in “Ritmo du Brazil” (percussioni, musica e danze brasiliane) e, a seguire, i Qu4rteto do Samba
18.30 Franco Fais in “Bubè” (marionette, mimo, clown)
19.00 Flavia D’Aiello in “Il Cavaliere dalla trista figura” (racconto con pupazzi)
19.00 Anna Rita Anselmi in “Nella pancia del lupo” (burattini, adatto dai 12 anni in su)

… Nel corso del pomeriggio (orari e luogo a ispirazione dell’artista)
Il NoDo in “Un altro giorno diverso” (marionetta e attore) e “Nina” (marionetta)
Zakkete Clown in “Il Grande Mago Ciccio Bumma e il coniglio cannoniere” (teatro di strada magia)
Ivana De Sanctis (ritrattista)
Gianmaria Bozzolan (caricaturista)
Chano (cantautore)

SERA
21.00 Matteo Carnevali in “La piccola Odissea”
22.00 Anna Rita Anselmi in “Nella pancia del lupo” (burattini, adatto dai 12 anni in su)
22.30 Matteo Carnevali in “La piccola Odissea”

Nel corso della serata
Chano (cantautore)
Piazzola Live: “Noite Brasileira”: samba percussioni e tutto il gusto del Brasile

PUNTO RISTORO (venerdì, sabato e domenica; apertura cucina ore 18.00)
In collaborazione con la Pro-Loco di Piazzola sul Brenta

MENÙ CUCINA

  • Gnocchi pomodoro, matriciana o ragu
  • Tagliatelle pomodoro, matriciana o ragu
  • Panino con porchetta, verdure e/o formaggio locale
  • Fritti: patatine, verdure pastellate, bocconcini di pollo o fritto misto
  • Gelato artigianale
  • Bibite fresche

SOLO DOMENICA per la Noite Brasileira: Caipirinha, Caipiroska, Feijoada (fagioli alla brasiliana) a cura di Canacaiana Padel & More

MAPU LAB (solo domenica 2 giugno)
In collaborazione con gli studenti degli istituti Enaip e Rolando da Piazzola

  • Colora il tuo Mapu (pittura ad acquarello) adatto a tutte le età
  • Piccoli animali (materiali di riciclo) dai 4 anni in su
  • Pupazzi a braccio (carta, colla, colori e fantasia) dai 6 anni in su 

(Ricordiamo che i laboratori sono gratuiti, con la possibilità di lasciare un’offerta libera a sostegno del Festival)

 

LABORATORI PER ADULTI

“FIGURE SAMARITANE”

Un laboratorio, della durata di circa 2 ore, rivolto a educatori, insegnanti, genitori, insegnanti di sostegno e burattinai.
Diretto da STEFANO GIUNCHI e da alcuni allievi della scuola Atelier delle Figure / scuola per burattinai e contastorie (prima e unica scuola di Teatro di Figura in Italia), questo workshop intensivo sarà incentrato sulla relazione d’aiuto, attraverso la messa in situazione dei partecipanti.

Appuntamento domenica 2 giugno, dalle 11 alle 13 in piazza Camerini.
ISCRIZIONE GRATUITA MA OBBLIGATORIA e posti limitati.
Per info e iscrizioni: mapufestival@jonathancoop.com

“LA MARIONETTA CORPOREA E IL MIMO CORPORALE DRAMMATICO DI ETIENNEDECROUX” Un bellissimo percorso intensivo per imparare a muovere una marionetta a corpo.

Si svolgerà da mercoledì 29 maggio a sabato 1 giugno, in orario 10.00-13.00 e 15.00-18.00, nella nuova sede di Jonathan Cooperativa Sociale (via Monsignor Bergamin 5 a Piazzola sul Brenta).
Docente la bravissima Ilaria Olivari (in arte Anda Iaia) del Teatro Hilarè.
Posti limitati; tutte le info su www.mapufestival.com .

Per informazioni
Chiara Archetti
Responsabile Comunicazione
Jonathan Cooperativa Sociale
Tel. 328.8220915 – chiara.archeti@jonathancoop.com
www.mapufestival.com
Facebook: @MAPUFest
Instagram: mapufestival

2º Festival delle Pro loco del Veneto

Banner festival pro loco

2^ FESTIVAL PRO LOCO DEL VENETO

cartolinafestivalproloco2018_visione-02

Sabato 22 e domenica 23 settembre si terrà a Piazzola sul Brenta un evento unico nel suo genere: il 2^ Festival delle Pro Loco del Veneto. Il programma prevede due giornate dedicate alle tradizioni, all’enogastronomia e al folclore di cui le Pro Loco sono da anni orgogliose portabandiera.

Tutti i sapori, i colori e il folcklore della nostra regione. Due giorni all’insegna delle tradizioni, dell’enogastronomia e degli spettacoli per grandi e piccini.

Fai festa con le tue Pro Loco!

22 e 23 settembre 2018

Piazzola sul Brenta (PD) – Piazza della Filatura (ex Jutificio)

orari: sabato dalle 14.00 alle 22.00 – domenica dalle 10.00 alle 20.00

Segui tutti gli aggiornamenti sulla nostra pagina facebook: /unpliveneto.proloco

Decine e decine di associazioni provenienti da tutte le province sono pronte a convergere nella bella cittadina padovana, assieme alle delegazioni di quindici regioni italiane. Sarà un tripudio di sapori e piatti della tradizione, un Veneto DOC che ritrova in un’unica piazza tutta l’autenticità della sua cucina e l’affabilità della sua gente sincera, che ama ancora ritrovarsi nelle feste di paese. Con questo spirito per due giorni l’Unpli Veneto vuole celebrare e far conoscere il ruolo fondamentale che le associazioni svolgono in Veneto.

A breve, seguiranno i dettagli del programma.

PROPOSTE DI VISITE DEL TERRITORIO

Partecipare al Festival Pro Loco e non solo: l’Unpli Padova propone in abbinamento visite guidate ed itinerari alla scoperta di Piazzola sul Brenta e dei dintorni.

Scarica qui le proposte e le modalità di prenotazione.

NOVITA’ 2018 – LOTTERIA DEL FESTIVAL PRO LOCO

Estrazione: domenica 23 settembre 2018 ore 17 a Piazzola sul Brenta (PD)

COSTO BIGLIETTO: 1 EURO – CHIEDI ALLA TUA PRO LOCO!!!

Stampa

Segui tutti gli aggiornamenti sulla pagina facebook: /unpliveneto.proloco

PROGRAMMA

SABATO 22 SETTEMBRE

Dalle ore 14.00

SPAZIO INTERNO

  • ORE 16.30 – I FIOI DEL FILO’ – gruppo folkloristico in costume, canti e musica con chitarra e fisarmoniche
  • Ore 18.00 – SERENISSIME DANZE – Associazione di Treviso che propone e le danze storiche dell’800, con l’eleganza e raffinatezza dei costumi dell’epoca
  • Ore 19.00 – DUO COMICO “GLI INSTABILI” – Spettacolo teatrale comico in lingua italiana e veneta dal titolo “Lavori in corso”
  • Ore 21.00 – GRUPPO “VA’ PENSIERO” – Spettacolo di Cabaret dal titolo “Tra Vizio e Canzoni”

SPAZIO ESTERNO – dalle 14.00 alle 19.00

  • HOBBY PAINT – Laboratori artistici di pittura su ceramica per bambini
  • PRO LOCO COREZZOLA “VITA D’ALTRI TEMPI” – Per rivivere gli antichi mestieri e risvegliare graditi ricordi di un tempo
  • OTELLO PERAZZOLI – Cantastorie veronese che con il suo organetto diatonico fa rivivere le gioie di un mondo scomparso

 

DOMENICA 23 SETTEMBRE

Inaugurazione ore 11.00 presso Villa Contarini

Saluti e Sfilata verso Piazza della Filatura (Ex Jutificio) per il taglio del nastro

Con le Dame e i Cavalieri del gruppo “Domini Gothic Gens”, i “Figuranti di Mirano”, il gruppo folkloristico “I Ruspanti” ; Con la Confraternita Colle di Giano, la confraternite del “Formaggio Piave DOP”, la Gongrega dei Radici e Fasioi e La Confraternita della Corniola Cornedese De.Co., la partecipazione di Unicef e ASBI onlus e di tutti i gruppi presenti nel programma sotto descritto.

SPAZIO INTERNO

  • Ore 12.00 – BandOrchestra “Giuseppe Bovo” & Majorettes Show  – 120 anni di storia per questo complesso bandistico amatoriale di Carmignano di Brenta (PD), composto da circa 35 elementi formatisi nella Scuola di Musica e da una ventina di majorettes.
  • Ore 12.30 – De.Co. – consegna degli attestati ai Sindaci per le nuove Denominazioni Comunali iscritte all’Albo Regionale Veneto
  • Ore 13.30 – MUSICANOVA BANDA E MAJORETTES – 20 majorettes e 20 suonatori della banda, nati dall’Istituto Musicale Canoviano di Possagno, piccoli e grandi artisti di concerti e figure coreografiche.
  • Ore 14.30 – I RUZZANTINI PAVANI – Gruppo folkloristico che cura le tradizioni e la cultura popolare pavana, con ballerini, cantanti e musicisti
  • Ore 15.30 – SERENISSIME DANZE – Associazione di Treviso che propone e le danze storiche dell’800, con l’eleganza e raffinatezza dei costumi dell’epoca
  • Ore 17.30 – ESTRAZIONE DELLA LOTTERIA DEL FESTIVAL PRO LOCO

SPAZIO ESTERNO – dalle 12.00 alle 19.00

  • HOBBY PAINT – Laboratori artistici di pittura su ceramica per bambini
  • PALIO DELLE ZATTERE – Rievocazione storica dell’identità veneta con la Pro Loco di Valstagna (VI)
  • ASSOCIAZIONE “IL GHEPPIO” – associazione ORNITOLOGICA  e centro di recupero della fauna selvatica operante in Veneto
  • LUDOBUS “LA TANA DEI TARLI” – un furgone colmo di giochi in grado di trasformare la piazza in spazio di gioco e di divertimento
  • ASSOCIAZIONE NAZIONALE CAMPANARI – I veri custodi dell’antica Arte Campanaria

 mappa evento esterno sabato 22 settembre

Mappa evento esterno domenica 23

FESTIVAL DELLE PROLOCO VENETE

Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre si terrà a Piazzola sul Brenta un evento unico nel suo genere: il primo Festival delle Pro Loco del Veneto. Il programma prevede due giornate dedicate alle tradizioni, all’enogastronomia e al folclore di cui le Pro Loco sono da anni orgogliose portabandiera.

Tutti i sapori, i colori e il folcklore della nostra regione.
Due giorni all’insegna delle tradizioni, dell’enogastronomia e degli spettacoli per grandi e piccini.

Festival delle Proloco

Fai festa con le tue Pro Loco!

30 settembre – 1 ottobre 2017

Piazzola sul Brenta (PD) – Piazza della Filatura (ex Jutificio)

orari: sabato dalle 14.00 alle 22.00 – domenica dalle 10.00 alle 20.00

Segui tutti gli aggiornamenti sulla pagina facebook: /unpliveneto.proloco

Per due giorni sarà la festa delle feste: sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre, Piazzola sul Brenta ospiterà il primo Festival delle Pro Loco del Veneto.

Decine e decine di associazioni (più di 100) provenienti da tutte le province sono pronte a convergere nella bella cittadina padovana, assieme alle delegazioni di quindici regioni italiane. Sarà un tripudio di sapori e piatti della tradizione: alcuni davvero “in via di estinzione”, dai piatti con oca, bisàta e trippe, dal baccalà alla vicentina allo spezzatino di musso, dai bòvoi al risotto con le rane, dal latte di gallina ai bògoi.

Un Veneto DOC che ritrova in un’unica piazza tutta l’autenticità della sua cucina e l’affabilità della sua gente sincera, che ama ancora ritrovarsi nelle feste di paese. Ci saranno filò e cantastorie, bande musicali e gruppi folkloristici, ludobus con giochi in legno e fuochi d’artificio. Con questo spirito per due giorni l’Unpli Veneto vuole celebrare e far conoscere il ruolo fondamentale che le associazioni svolgono in Veneto.

Programma

PROGRAMMA

Sabato 30 settembre 2017, dalle ore 14 alle 22.00

Dalle 14 alle 22: Apertura Stand Consorzi e Pro Loco Veneto e rappresentanza Unpli Regionali d’Italia

Dalle ore 14.00: Esibizione Bande Musicali/Gruppi Folcloristici/Gruppi Pro Loco

  • Nane Stropa – cantastorie veneto
  • Gruppo Folcloristico Marchigiano
  • Serenissime Danze
  • I fioi del filò
  • Vita d’altri tempi Correzzola
  • Presentazione Rassegna “Veneto Spettacoli di Mistero” – Roberto Frison

Attività di animazione a cura dell’Atelier Teatrale Carronavalis

Ore 20.30: Spettacolo di cabaret “Tale e Uguale Show”

 

Domenica 1 ottobre 2017, dalle ore 10 alle 20

Dalle 10 alle 20: Apertura Stand Consorzi e Pro Loco Veneto e rappresentanza Unpli Regionali d’Italia

Dalle ore 10.00: Esibizione Bande Musicali/Gruppi folcloristici/Gruppi Pro Loco

  • Banda musicale Giuseppe Bovo Carmignano
  • Banda musicale Piazzola sul Brenta
  • Gruppo Majorettes Loreggia
  • Gli amanti delle origini contadine di Terrassa Padovana
  • Gruppo folcloristico Marchigiano
  • I Pistonieri dell’Abbazia

Attività di animazione a cura dell’Atelier Teatrale Carronavalis

Ore 11.30: Scalinata Villa Contarini: Inaugurazione ufficiale Festival Pro Loco del Veneto Loco
Madrina del Festival Elisa Silvestrin – Inviata del programma “La vita in diretta” Rai1

Dalle ore 15.00: Esibizione Bande Musicali/Gruppi folcloristici/Gruppi Pro Loco

  • Gruppo folcloristico Marchigiano
  • I Pistonieri dell’Abbazia
  • I Ruspanti
  • Majorettes Palladio Dance
  • Serenissime Danze
  • Presentazione “Concorso Tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio Veneto” – Istituto Grimani di Mestre
  • La culla delle Fate
  • Teatro Club – Commedia degli Zanni

Attività di animazione a cura dell’Atelier Teatrale Carronavalis

Ore 20.00: Chiusura Stand

 

Nei due giorni del Festival: attività di animazione per bambini nel piazzale antistante lo Jutificio

  • Lancio canna da pesca a cura dei Guardia Pesca Padova
  • Dimostrazione lavorazione della Tosella a cura dei Maestri Casari
  • Campanari di Villafranca Padovana
  • Ludobus Lampi di gioco
  • Truccabimbi Interma Buranello
  • Laboratori didattico archeologici Livelet
  • Laboratori di giocoleria
  • Giochi gonfiabili per bimbi
  • Dimostrazione di primo soccorso con la Croce Rossa Italiana sezione Padova

 

COSA VI ASPETTA…

Pro Loco Breonio e la Pro Loco Soave

Anche la Pro Loco Breonio e la Pro Loco Soave stupiranno le vostre papille gustative con i loro tipici formaggi della Lessinia.

Pro Loco Bonavigo e la Pro Loco le Contrà Sanguinetto

La Pro Loco Bonavigo e la Pro Loco le Contrà Sanguinetto propongono i loro dolci più rinomati: le marmellata di fragole e i famosi Rofioi, i “dolci ravioli” tipici veronesi.

 Le Pro Loco San Pietro in Cariano e Pro Loco di Monteforte d'Alpone

I sapori e i profumi della Lessinia e della Valpolicella si incontrano al Festival delle Pro Loco. Le Pro Loco San Pietro in Cariano e Pro Loco di Monteforte d’Alpone porteranno, oltre a prodotti tipici veronesi, i loro pregiati vini della Valpolicella: il Durello DOC e il Soave DOC.

le Pro Loco di Meolo, Pro Loco Musile Di Piave e ProLoco Quarto d'Altino

Dal Sile al Piave: le Pro Loco di Meolo, Pro Loco Musile Di Piave e ProLoco Quarto d’Altino presenteranno i loro prodotti più tipici come i cicchetti veneziani, le sarde in saor e il famoso fagiolo Verdon.

PRO LOCO CHIOGGIA SOTTOMARINA

Al Festival si potrà trovare anche tutto il sapore della provincia di #Venezia: il Consorzio Brentadige sarà presente con le sue Pro Loco tra cui la PRO LOCO CHIOGGIA SOTTOMARINA che farà assaggiare il tipico Radicchio e dolcetti tipici veneziani.

Consorzio Opitergino Mottense e il Consorzio pro loco delle prealpi

Famosi per i vini del Piave e i formaggi di malga il Consorzio Opitergino Mottense e il Consorzio pro loco delle prealpi porteranno ad assaporare i loro prodotti tipici più pregiati.

Pro Loco Asolo e la PRO LOCO VIVI Mareno

La Pro Loco Asolo e la PRO LOCO VIVI Mareno vi faranno assaggiare due ottimi piatti a base di carne: il coniglio con funghi e la trippa alla parmigiana.

Pro Loco Quinto di Treviso

Ottimi piatti di pesce direttamente dalla Pro Loco Quinto di Treviso che proporrà Anguilla in umido e il più tipico Storione alla quintina.

 Consorzio Valdobbiadene e Consorzio Pedemontana del Grappa

Non solo straordinari piatti ma anche ottimi vini ti aspettano al Festival delle Pro Loco: il Consorzio Valdobbiadene e Consorzio Pedemontana del Grappa faranno degustare il Prosecco di Valdobbiadene DOCG, l’Asolo Prosecco e il Recantina di Castelcucco. — con Consorzio pro loco delle prealpi, Consorzio Quartier del Piave, Pro Loco Sernaglia, PRO LOCO VIVI Mareno e Pro Loco Asolo

Pro Loco Riese Pio, Pro Loco Castegnero e Pro Loco Sernaglia!

Al Festival si potranno assaporare molte Delizie d’Autunno come lo spezzatino di Musso proposto dalla Pro Loco Riese Pio X e dalla Pro Loco Castegnero e la zucca fritta specialità della Pro Loco Sernaglia!

Consorzi Sinistra Piave e Val Cismon e dalla Proloco Busche

Formaggi, miele, salumi, vino e molto altro ancora: sono i prodotti tipici della provincia di #Belluno che verranno portati al Festival delle Pro Loco dai Consorzi Sinistra Piave e Val Cismon e dalla Proloco Busche.

Pro Loco Lusia

Famosa per il festival vegetariano, la Pro Loco Lusia ci delizierà con un fantastico risotto alla zucca!

Pro Loco Pernumia e Pro Loco Terrassa

Questa non è una bufala! Il 30 settembre e 1 ottobre assapora due ottimi piatti della Pro Loco Pernumia e Pro Loco Terrassa che saranno presenti con le loro specialità: risotto con le rane e prodotti a base di bufala.

Pro Loco Due Carrare e la ProlocoPontelongo

Dalla provincia di #Padova anche la Pro Loco Due Carrare e la ProlocoPontelongo porteranno i loro prodotti tipici! Scoprili il 30 settembre e il 1 ottobre al Festival delle #ProLoco!

Pro Cittadella

Hai mai assaggiato il Latte di Gallina? Troverai questa curiosa specialità al Festival delle #ProLoco proposto dalla Pro Cittadella! Info: https://goo.gl/H9Uvap

Consorzio del Cittadellese e dal Consorzio Pro Loco Atesino

Al 1°Festival Pro Loco Venete potrai trovare tante specialità del #Veneto come le rane fritte e il prosciutto d’oca proposti dal Consorzio del Cittadellese e dal Consorzio Pro Loco Atesino direttamente dalla provincia di #Padova. Curioso di assaggiarli?

Pro Loco in Friuli Venezia Giulia

Al Festival delle #ProLoco troverai i sapori di tutta #Italia! Esplora il gusto delle varie regioni: Pro Loco in Friuli Venezia Giulia Terre Eventi Sapori porterà il famoso prosciutto di San Daniele, formaggi e vini tipici friulani e UNPLI Lombardia con un risotto alla Villimpentese e prodotti tipici mantonvani!

Pro Loco Villaverla, Pro Loco Monteviale e la Pro Loco Nogarole

Ed oltre alla sopressa non possono di certo mancare i formaggi: la Pro Loco Villaverla porterà il suo famoso formaggio Verlata mentre la Pro Loco Monteviale e la Pro Loco Nogarole presenteranno un assortimento di formaggi abbinati a marmellate e mieli.

Pro Loco Velo D'Astico, Pro Loco Costabissara e Pro Loco Rotzo

Piatto tipico della tradizione culinaria veneta è la sopressa vicentina, portata di punta delle Pro Loco Velo D’Astico e della Pro Loco Costabissara che si abbina perfettamente con la speciale Polenta Considera della Pro Loco Rotzo.

 Pro Loco Caldogno, la Pro Loco Orgiano e la Pro Loco Zermeghedo

Dopo i primi e i secondi sicuramente ci sta bene un buon dolce: la Pro Loco Caldogno, la Pro Loco Orgiano e la Pro Loco Zermeghedo propongono i loro famosi dolci: i Bussolà, la torta “Putana Gentile” e il biscotto “Il Gobeto de Zermeghedo”.

 E molto altro ancora…