Il “Mercatino delle cose d’altri tempi” è uno dei più grandi mercatini dell’antiquariato di tutta Europa e si svolge ogni ultima domenica del mese nella piazza antistante la celebre Villa Contarini e nelle vie afferenti, nonché all’interno dell’ex Jutificio Camerini.

Al mercatino possono partecipare sia operatori professionali, vale a dire in possesso di partita IVA, che hobbysti. In quest’ultimo caso gli interessati dovranno essere muniti di apposito tesserino rilasciato dal proprio comune di residenza (per coloro che non risiedono nella Regione Veneto, di riferimento è il Comune di Venezia), che da diritto a partecipare a sei manifestazioni all’anno all’interno del territorio regionale.

Si sottolinea che la gestione ed organizzazione del mercatino dell’Antiquariato è affidata, attraverso apposita convenzione, alla Pro Loco di Piazzola; eventuali espositori intenzionati a partecipare, sia in qualità di hobbisti che di operatori, sono pertanto invitati a rivolgersi all’associazione per ogni ulteriore informazione (cell. 329/2372475).

Normativa:

Regolamento di svolgimento del Marcatino delle Cose d’Altri Tempi (All. A a D.C.C. n. 17/2003)

Documentazione da presentare

Alla domanda va allegata n. 1 marca da bollo da 16,00 € (2 se hobbysta) e copia della carta d’identità in corso di validità (o permesso di soggiorno se cittadino extracomunitario).